Ti trovi in:

Servizi Demografici e Funerari » Anagrafe » Bonus sulla bolletta elettrica

Bonus sulla bolletta elettrica

di Mercoledì, 13 Agosto 2014 - Ultima modifica: Lunedì, 10 Dicembre 2018
Immagine decorativa

Il Bonus Elettrico è l’agevolazione che riduce la spesa sostenuta dai clienti domestici per la fornitura di energia elettrica. Introdotto dal Governo con DM 28/12/2007, il Bonus è stato pensato per garantire un risparmio sulla spesa annua per l’energia elettrica a due tipologie di famiglie: quelle in condizione di disagio economico e quelle presso le quali vive un soggetto in gravi condizioni di salute mantenuto in vita da apparecchiature domestiche elettromedicali.

Possono accedere al bonus tutti i clienti domestici intestatari di un contratto di fornitura elettrica, per la sola abitazione di residenza, con potenza impegnata fino a 3 kW (per un numero di familiari, con la stessa residenza, fino a 4) o fino a 4,5 kW (per un numero di familiari, con la stessa residenza, superiore a 4), e:

  • appartenenti ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 7.500 euro;
  • oppure appartenenti ad un nucleo familiare con più di 3 figli a carico e ISEE non superiore a 20.000 euro;
  • oppure presso i quali viva un malato grave che debba usare macchine elettromedicali per il mantenimento in vita; in questo caso, non vi sono limitazioni di residenza o potenza impegnata.

Il Comune di Mezzana ha aderito alla convenzione con la quale è stata affidata ai C.A.F. (Centri di Assistenza Fiscale) ACLI, CGIL, CISL, UIL, LABOR S.R.L., AGRIVERDE CIA S.R.L., AGRICOLTURA TRENTINA SERVIZI S.R.L., UNIONE CENTRO SERVIZI S.R.L., 50&PIU’ FENACOM S.R.L., IMPRESA VERDE TRENTINO ALTO ADIGE S.R.L., UNSIC S.R.L. e ITALIA S.R.L., la gestione delle richieste di “bonus tariffa sociale” per la fornitura di energia elettrica da parte dei clienti domestici disagiati.

I cittadini aventi diritto a presentare domanda di “bonus sociale” per la fornitura di energia elettrica a tariffa agevolata, dovranno pertanto rivolgersi a tali Centri di Assistenza Fiscale, i quali procederanno ad istruire le pratiche di richiesta e le necessarie dichiarazioni I.S.E.E. (Indicatore della situazione economica equivalente) senza nessun costo per il richiedente.

Per maggiori informazioni può essere consultato il sito Bonus Energia.