Ti trovi in:

Polizia locale » Presentazione

POLIZIA MUNICIPALE MEZZANA

di Martedì, 09 Settembre 2014 - Ultima modifica: Giovedì, 18 Settembre 2014
Immagine decorativa

Servizio di Polizia Municipale

     - Comune di Mezzana -

        Via IV Novembre, 75

        38020 Mezzana (TN)

                                                                                                                                       

Legge provinciale 27 giugno 2005, n. 8 (1)

Promozione di un sistema integrato di sicurezza e disciplina della polizia locale

Art. 10

Esercizio delle funzioni di polizia locale

1.    I comuni sono titolari delle funzioni di polizia locale urbana e rurale connesse alle competenze loro attribuite dalla vigente normativa nonché delle funzioni di polizia locale ad essi espressamente attribuite.

2.    Per l'esercizio delle funzioni di polizia locale i comuni organizzano un apposito servizio di polizia locale in modo da assicurare le rispettive prestazioni nell'ambito territoriale di appartenenza con carattere di continuità e di uniformità.

3.    Ogni ente locale nel quale è istituito il servizio di polizia locale organizza il servizio in piena autonomia nel rispetto di questa legge, assicurando che esso sia svolto con modalità tali da garantirne l'efficienza, l'efficacia e la continuità operativa e nel rispetto degli standard minimi di cui al comma 4.

4.    La Giunta provinciale definisce, con propria deliberazione, gli standard minimi di servizio che i comuni devono garantire, direttamente o attraverso le forme previste all'articolo 11, per lo svolgimento del servizio di polizia locale.

5.    Il servizio di polizia locale assicura l'assolvimento dei compiti ad esso demandati dalle leggi e dai regolamenti vigenti e in particolare:

a)    previene e reprime le infrazioni alle norme di polizia locale;

b)    vigila sull'osservanza delle leggi, dei regolamenti, delle ordinanze e degli altri provvedimenti amministrativi emanati dalle competenti autorità, la cui adozione o esecuzione sia di competenza dei comuni;

c)    presta servizio d'ordine, di vigilanza e di scorta necessari per l'espletamento di attività istituzionali del comune;

d)    vigila sull'integrità e conservazione del patrimonio pubblico;

e)    svolge incarichi di informazione, accertamento e rilevazione connessi alle funzioni istituzionali comunali e comunque richiesti dalle autorità e dagli uffici legittimati a richiederli;

f)     predispone i servizi e collabora alle operazioni di protezione civile di competenza del comune;

g)    collabora, d'intesa con le autorità competenti, alle operazioni di soccorso in caso di pubbliche calamità o disastri, nonché di privato infortunio;

g bis) collabora, d'intesa con le autorità competenti, alla realizzazione degli interventi per il contrasto alla criminalità organizzata previsti dall'articolo 2 della legge provinciale concernente "Promozione della cultura della legalità e della cittadinanza responsabile per la prevenzione del crimine organizzato" ;

h)   esercita le funzioni tecniche di controllo in materia di tutela dell'ambiente dagli inquinamenti e il controllo del rispetto delle norme in materia urbanistico-edilizia;

i)     esercita le funzioni di polizia amministrativa in materia di annona e commercio di competenza dei comuni;

j)     svolge le funzioni di polizia giudiziaria e le funzioni ausiliarie di pubblica sicurezza ai sensi della vigente normativa statale;

k)    svolge le funzioni previste dal secondo comma dell'articolo 20 dello Statuto speciale e dalle relative norme di attuazione;

l)     esercita il servizio di polizia stradale attribuito dalla legge statale alla polizia locale;

m)   supporta l'attività di controllo relativa ai tributi locali secondo quanto previsto dai rispettivi regolamenti;

n)   supporta le attività di controllo spettanti agli organi preposti alla vigilanza in materia di lavoro e sicurezza sui luoghi di lavoro.

6.    Restano ferme le attribuzioni che competono al sindaco ai sensi della vigente normativa statale.