Ti trovi in:

Attività economiche » Settori attività » Altre attività » Alcolici » Licenza fiscale alcolici

Licenza fiscale alcolici

di Giovedì, 26 Ottobre 2017
Immagine decorativa

Licenza fiscale per la vendita o somministrazione di prodotti alcolici rilasciata dall'Agenzia delle Dogane - Misure di semplificazione ed esonero

Pubblichiamo la nota dell'Agenzia delle Dogane di data 9.10.2017 ad oggetto “D.Lgs. n. 504/95. Art. 29, comma 2. Esercizi di vendita di prodotti alcolici. Esclusione dall’obbligo di denuncia. Campo di applicazione”  con la quale vengono individuate le attività a cui applicare la recente modifica normativa relativa alle procedure di competenza dell’Agenzia delle dogane in materia di vendita di alcolici.

Con la modifica che l’art. 1, comma 178 della Legge 4 agosto 2017, n. 124  ha introdotto al comma 2 dell’articolo 29 del testo unico di cui al decreto legislativo 26 ottobre 1995, n. 504, risultano esonerati dalla denuncia di attivazione e quindi dalla correlata licenza per la vendita o somministrazione di alcolici rilasciata dall'Ufficio delle dogane, tutti gli esercizi pubblici, di intrattenimento pubblico, gli esercizi ricettivi e i rifugi alpini, ma anche la vendita al dettaglio in esercizi di vicinato, medie o grandi strutture, le attività a carattere temporaneo, quelle per mezzo di apparecchi automatici e di somministrazione nelle mense aziendali e negli spacci annessi ai circoli privati.

Classificazione dell'informazione

Argomento

pubblici esercizi

pubblici esercizi