Ti trovi in:

Ambiente » Certificazione PEFC

Certificazione PEFC

di Lunedì, 21 Aprile 2014 - Ultima modifica: Mercoledì, 21 Settembre 2016
Immagine decorativa

Certificazione PEFC

Di cosa si tratta ?

Fin dal dicembre del 2003, la Provincia Autonoma di Trento, riscontrando l'interesse del Consorzio dei Comuni trentini, ha condiviso l'esigenza di valorizzare le modalità di gestione del patrimonio boschivo trentino, certificandone la sostenibilità da un punto di vista ecologico, economico e sociale.
In Trentino, infatti, il bosco e il suo prodotto principe, il legno, rappresentano una delle risorse fondamentali, dalle quali dipendono non solo l'economia legata direttamente a questa straordinaria materia prima, ma anche il turismo e la qualità dell'ambiente.
Sul territorio provinciale, le metodologie di conduzione dei boschi già utilizzate dai vari proprietari forestali, l'articolato quadro normativo, la ricchezza della pianificazione e della raccolta dei dati, la capillare ed omogenea azione tecnica e di controllo degli uffici periferici contribuivano a definire un contesto decisamente avanzato, che suggeriva di sfruttare le opportunità fornite dalla certificazione.
E' stato così individuato uno specifico schema di certificazione, denominato PEFC, che rappresenta lo schema di certificazione forestale più diffuso al mondo, in grado di attestare la sostenibilità della gestione complessiva dei boschi di un territorio omogeneo per forme di programmazione, controllo e conduzione tecnica.
Tale schema di certificazione richiedeva un'Associazione Regionale con personalità giuridica e riconosciuta dal PEFC-Italia che, costituita dai proprietari della maggioranza delle superfici forestali del territorio, rappresentasse gli aderenti nei confronti delle diverse parti interessate al sistema.
Il Consorzio dei comuni trentini, vantando l'adesione dei proprietari della maggioranza delle superfici forestali del territorio provinciale si è quindi fatto promotore del progetto di certificazione assumendo, con delibera del Consiglio di Amministrazione del PEFC-Italia di data 24 giugno 2004, la qualifica di Associazione Regionale PEFC-Trentino.

L'adesione del Comune di Mezzana

Condivise le finalità e le opportunità garantite dall'adesione al progetto di certificazione, il Comune di Mezzana vi ha formalmente aderito con deliberazione del Consiglio comunale n. 20 di data 03 marzo 2005.
E' stato quindi approvato il Manuale del Sistema di Gestione Forestale Sostenibile, il quale tra l'altro definisce:

  • struttura, funzionamento e meccanismi di rappresentanza dell'Associazione Regionale PEFC Trentino
  • la politica di gestione forestale sostenibile
  • precise regole di pianificazione e gestione forestale
  • specifici indicatori relativi alla gestione delle proprietà aderenti al progetto, intese sia singolarmente che nella loro globalità
  • gli aspetti connessi alla verifica ed ai controlli della conduzione forestale, disciplinando le modalità di gestione delle eventuali non conformità al sistema PEFC.

Il Sistema di Gestione Forestale Sostenibile dell'Associazione AR PEFC Trentino è stato certificato in data 16 dicembre 2005.
A ciascun proprietario forestale aderente all'AR PEFC Trentino è stata quindi assegnata una licenza d'uso individuale del logo utilizzabile sia sul prodotto che al di fuori di esso, in modo da identificare in maniera esclusiva la specifica proprietà forestale.
Nel 2012 si è positivamente svolto il processo finalizzato al mantenimento, con rinnovo quinquennale, della certificazione.

Il suo numero di certificato è 002720.

Il numero di registrazione di licenza d'uso del logo rilasciato al Comune di Mezzana è PEFC/18-21-02/10.

Sito ufficiale PEFC Italia www.pefc.it (apre il link in una nuova finestra)

di Mercoledì, 21 Settembre 2016

Certificato di conformità Gestione Forestale Sostenibile del Gruppo Territoriale PEFC Trentino